Per riprenderci le nostre vite

Sono Francesca, una mamma di una piccola bimba di quasi 5 mesi lontana 1200 km dalla propria famiglia. In questi lunghi e interminabili giorni sono sempre in pensiero sia perché i miei familiari sono lontani e sia perché, a breve, dovrò ricominciare a lavorare. Sì, tornerò a lavorare in un ospedale della Lombardia perché sono una oss e sicuramente dovrò imbattermi direttamente con questo “nemico”. Sarà difficile lasciare la mia bimba anche se starà con una mia amica fidata. Se ci fossero stati i nonni vicini o l’asilo nido avrei affrontato meglio questa situazione ma purtroppo non posso fare altro in questo periodo buio. Spero, però, che al più presto potremmo riprenderci le nostre vite e un giorno racconterò a mia figlia di tutto questo come di un brutto ma lontano incubo di cui non aver più paura.

Francesca Greco

#bipolArt #nonsifermanleparole

Invia il tuo contributo a elisatoma13@gmail.com

Lascia un commento